Gli interventi durante il parto

serata pubblica, con Dominique Degranges

In quest’epoca ci si interessa sempre di più del momento in cui veniamo al mondo e si è sempre più coscienti rispetto alle conseguenze delle memorie che la nascita può aver lasciato.

Molte ricerche e testimonianze arrivano a questa conferma:  il modo in cui nasciamo fa la differenza!

È davvero impossibile gestire il dolore del parto senza anestesia? Il parto cesareo è veramente più sicuro e veloce? Cosa prova il bambino quando il parto è indotto con l’uso dell’ossitocina? È pericoloso partorire a casa? 

Questi sono alcuni interrogativi comuni ai quali il dottor Michel Odent, ginecologo, uno dei massimi esperti mondiali nel campo della fisiologia del parto, risponde da una prospettiva scientifica, antropologica e storica con la sua ricerca nel campo. Odent è un convinto sostenitore del parto naturale, nella convinzione più vasta e profonda che riscoprire le origini animali dell'essere umano significa anche valorizzare i suoi “istinti ecologici” e, nella sua più ampia accezione, nel rispetto della Natura.

Il dottor Frédérick Leboyer, ostetrico e ginecologo francese, è considerato il precursore del cosiddetto parto dolce o parto senza violenza, dice: ”La madre ha diritto ad un buon parto e il bambino ha diritto ad una buona nascita”.

Il numero di interventi intorno alla nascita cresce ogni anno in modo significativo. Il cesareo, l’anestesia epidurale, provocare le contrazioni, l’episiotomia, l’utilizzo della ventosa sono interventi che si usano sempre più spesso. Questo fenomeno ci fa porre molte domande. Quali possono essere le conseguenze di questi interventi per noi e per i nostri figli? Come si manifestano poi, nel nostro corpo, nella nostra psiche e nelle nostre relazioni?

Ecco cosa dice Dominique Degranges:

Nel mio lavoro con gli adulti che rivivono la loro nascita e in quello con i piccolini che stanno per nascere, mi sono accorto che gli interventi durante la nascita possono lasciare delle tracce forti che vanno a influenzare tutta la nostra vita, il nostro carattere, il nostro sistema immunitario, la nostra salute, il nostro modo di essere in relazione, le paure che portiamo nel nostro modo di proteggerci.

Come vive un bebè tutto questo? Come incontrare e guarire queste memorie, cancellarle e trasformare le tracce che lasciano nel nostro sistema? È possibile creare delle nascite con un numero di interventi più basso? Questo è ciò che mi propongo di esplorare con voi durante questa serata.

 

Una conferenza tenuta da Dominique Degranges, docente di fama internazionale, che abbiamo il piacere di ospitare e ascoltare in questa serata dal tema così importante. 

 


Dominique Degranges

Nato in Francia nel 1950.
Vive in Svizzera vicino a Zurigo. Co-direttore al Da – Sein Institut a Winterthur in Svizzera. Insegnante di terapia prenatale, perinatale e della nascita.

Informazioni

Serata informativa, aperta a tutti.
Giovedì 14 Gennaio 2016, ore 20.00.
Presso Sala Circoscrizione 11
Via Giusti 35, Trento
 

Se sei interessata/o puoi guardare un estratto della precedente conferenza "Gli interventi durante il parto" tenuta da Dominique Degrangres a Treviso, presso l'Istituto Craniosacrale La Marea.

Qui puoi scaricare il volantino.

Contatti 

La partecipazione è libera e gratutita.
La serata è in francese, con traduzione in italiano.

Associazione L'Acqua che Balla

mail: acquacheballa@gmail.com
Laura Tonello: 348 9212552
Cristina Guareschi: 335 6095897
Stefania Gadotti: 335 6381493

 

 

 

Proposte

In gravidanza

Dopo parto

Per tutte le donne

Per ostetriche

Per neonati

Per donne in menopausa

Per la crescita personale

Per la persona

Formazione

Mestrualità