Progetto Divina Madre

con Paola Grasso, docente di lettere, cercatrice spirituale

“Progetto Divina Madre” è un percorso di ricerca umana e spirituale, una comunità di donne e uomini che si occupano di dialogare ed elaborare proposte di attività e momenti di crescita umana e spirituale aperti a chiunque si interessi al Divino Femminile. Persone che si siedono in cerchio, ascoltano e creano intorno al Femminile Sacro. Ognuno ha un suo personale modo di sentire e invocare la Divinità, intesa come principio interno ed esterno, che tutto crea, permea e trasforma.

Stiamo attraversando un momento di crisi profonda, visibile ad esempio nello sfaldarsi della famiglia tradizionale o nella condanna all’incertezza lavorativa e perciò materiale. Questo momento spinge molte persone a cercare una propria spiritualità, lontana dalle rigidità dogmatiche, ma abbastanza profonda da consentire loro di trovare in se stesse qualcosa di buono cui ancorarsi. Poiché la nostra attuale difficoltà emerge anche dal frantumarsi delle relazioni, il bisogno di crescere spiritualmente ci porta a chiederci, forse più di un tempo, chi siamo veramente e che fisionomia abbia il sacro per noi e in noi. 

Pensare, immaginare e sentire un Divino Femminile significa per esempio tendere a qualità come il silenzio e l’accoglienza, preferire i modi dell’ascolto, del confronto, della circolarità.

Un cambiamento può verificarsi grazie al dialogo e all’integrazione interiore fra forza femminile e forza maschile. Per arrivare a costruire questo tipo di pace, bisogna che donne e uomini incomincino a curare, per superare un giorno, le offese, il dolore e la rabbia che ancora continuano a rigenerarsi.  

È importante allora promuovere un dialogo a proposito di temi di comune interesse, come il rapporto con il corpo, con la natura, con il diverso da sé. Questo modo di lavorare porta all’apertura, al dialogo tra visioni diverse, alla ricerca di strumenti per l’esplorazione di se stessi e al contatto con la nostra natura più profonda. 

“Progetto Divina Madre” propone momenti di incontro e crescita personale e spirituale in diverse zone d’Italia. Non si richiede nessuna competenza specifica per partecipare ai gruppi.
 


Paola Grasso

Docente di lettere e cercatrice spirituale, è siciliana e attualmente vive in Trentino. Attiva nel campo dell’educazione e della formazione, con esperienza di teatro fisico applicato soprattutto alla didattica con giovani e adulti, da molti anni approfondisce lo studio dell’essere umano praticando diverse discipline spirituali. Interessata alla scrittura, a diverse forme di espressione artistica, a tutte le pratiche meditative e di contatto con il corpo, al tema della guarigione psico-fisica e alla costruzione di una sfera relazionale sana e appagante. In seguito a intense esperienze interiori di contatto con il femminile sacro, ha inaugurato alcuni anni fa una nuova fase di ricerca che confluisce nella Via femminile.

Informazioni

In partenza incontri tematici il venerdì sera all’Acqua che balla, a cura della comunità “Progetto Divina Madre”, condotti da Paola Grasso.

I CICLI DELLA VITA E DEL MUTAMENTO:

  • Pratiche di consapevolezza di sé a partire dal sentire il proprio corpo/essere come sede di infinite possibilità di creazione
  • Momenti di condivisione della propria ricerca sul sacro e sul femminile sacro
  • Scambio di esperienze e ricerca di risposte nelle profondità del proprio essere.

Date

Venerdì 19 maggio, ore 19.00 - 22.30

Venerdì' 26 maggio, ore 19.00 - 22.30

Venerdì 16 giugno, ore 19.00 - 22.30

Costo

€ 30 ad incontro
NB: è necessaria l'iscrizione, non sono richieste competenze specifiche.

Contatto

Cell: 328 4614743    
email: progdivinamadre@gmail.com   
fb: facebook.com/progettodivinamadre